Gestione del personale

La complicità aziendale come leva della performance.

Azienda del settore commercio/terziario, 80 dipendenti. La Direzione ha espresso l’esigenza di inserire un manager esperto nella gestione delle risorse umane per procedere ad una revisione delle politiche e delle prassi retributive adottate nei confronti dei propri dipendenti, con l’obiettivo di migliorare l’equità interna e di stimolare, anche attraverso il ricorso a strumenti di incentivazione, …

La complicità aziendale come leva della performance. Leggi altro »

Reagire al cambiamento

Settore industria 70 dipendenti. La direzione, a causa di un forte cambiamento del settore di appartenenza ed una contrazione delle attività, esprime la necessità di dotarsi di un manager esperto nella gestione delle risorse umane per avviare e gestire una ristrutturazione volta ad ottimizzare costi, ruoli e responsabilità del personale dipendente e di gestire lo …

Reagire al cambiamento Leggi altro »

Governare il cambiamento culturale e strutturale

Industria chimica, 40 dipendenti La Direzione esprime difficoltà nella gestione del proprio personale a causa di frequenti tensioni legate ad una storica immobilità delle retribuzioni, a ruoli non ben definiti, a relazioni “stanche” tra il personale e con i vertici aziendali, a regolamenti interni vecchi e poco rispettati. La Società sente la necessità di riprendere …

Governare il cambiamento culturale e strutturale Leggi altro »